Home » L'angolo dei consigli » I parassiti

I parassiti

La zecca è un parassita che succhia il sangue e varia in grandezza da mezzo centimetro a un centimetro di diametro. Ha un colore grigio scuro; assomiglia a una lenticchia con piccolissime gambe ai lati.
Non tentate di estrarre il parassita.
Le zecche hanno delle forti mandibole succhianti che si conficcano profondamente nella cute del cane. Se cercate di estrarre una zecca, la testa si staccherà e rimarrà la bocca dell'animaletto dentro la pelle del cane formando una cavità (seno), cioè una ferita che non guarisce. L'abilità sta nel far staccare la bocca della zecca prima di estrarla dal cane.
Vi sono diverse tecniche per compiere questa operazione:
  1. Colate un po' di etere su un batuffolo di cotone e ponetelo sulla zecca per mezzo minuto, poi estraete la zecca con le pinze.
  2. Spalmate la zecca con vaselina, poi estraetela con le pinze
  3. Tenete l'estremità accesa di una sigaretta vicinissima alla zecca senza toccare il cane. Il calore obbligherà la zecca a ritrarre la testa e voi potrete estrarla.
  4. Spruzzate direttamente sulla zecca un prodotto antiparassitario adatto (tipo FRONTLINE): la zecca si seccherà e cadrà da sola.
Le pulci costituiscono un problema perenne per i padroni dei cani. Le pulci non solo producono al vostro cane irritazione e malessere ma trasportano anche larve e uova di vermi, quindi liberatevene. Le pulci dei cani non infestano l'uomo.
Descrizione
  • Quando fate toeletta al vostro cane, se vedete dei piccoli e piatti animaletti rossicci che corrono sui peli, significa che il vostro cane ha le pulci.
  • Quando i peli del vostro cane vengono scostati, sembra che piccole particelle di polvere nera siano state spruzzate nei peli: questa specie di polvere è la secrezione delle pulci
Trattamento
  1. Fate un bagno al vostro cane con uno shampoo contenente selenio, in vendita in farmacia, ogni tre giorni per due settimane.
  2. Il giorno in cui il cane non fa il bagno, spruzzatelo abbondantemente con polvere al piretro o con altri preparati che troverete dal farmacista o nei negozi per cani.
  3. Durante la stagione delle pulci, che varia secondo le località, il cane deve portare un collare contro le pulci oppure essere spruzzato con preparati idonei (acquistabili nei negozi per cani).
  4. Mentre disinfestate il cane, assicuratevi che anche la vostra casa sia libera dalle pulci. Per disinfestare dalle pulci tappeti e cuscini, spruzzate con un atomizzatore un insetticida brevettato.
Attenzione
I cuccioli sotto le otto settimane d'età non devono essere spruzzati con polveri. Fate loro semplicemente un bagno, assicuratevi di averli sciacquati bene dalla schiuma dello shampoo e asciugateli altrettanto bene.
 
I vermi raramente causano problemi gravi, eccetto che per i cuccioli. Durante i primi otto mesi di vita del cane, il padrone deve stare attento ad un eventuale infestazione da vermi.
 
Cause
I vermi vengono trasmessi da altri animali o dalle feci di animali infetti, anche dalle pulci, quindi difendeteli dalle pulci come dai vermi
Sintomi
Nei cani giovani i vermi causano una grande varietà di sintomi
  1. Vermi nel vomito.
  2. Vermi nelle feci.
  3. Ventre ingrossato.
  4. Alitosi.
  5. Crescita irregolare.
Nei cani adulti la presenza di vermi è raramente riscontrabile, finchè non vengono espulsi con la tosse o trovati nelle feci.
Terapia
Per tutti i tipi di vermi somministrate compresse apposite in vendita in farmacia dietro ricetta veterinaria.
AVVERTIMENTO
Mentre moltissime specie di vermi non sono particolarmente dannose per il cane, l'ascaride lombricoide può essere trasmesso all'uomo; una ragione in più perchè i bambini non siano incoraggiati a lasciarsi leccare il viso da cuccioli sconosciuti ed è anche una buona ragione per insistere che i bambini si lavino le mani prima di mangiare, dopo aver giocato con un cane.